Pubblicato il

LA MUSICA NEI SECOLI

LA MUSICA NEI SECOLI

KANSAX QUARTET

Venerdì 24 novembre, ore 20:00
Rassegna: “Tutta un’altra musica”. Rassegna di musica da camera 2023
Produzione: Fondazione Il canto di Virgilio

PRESENTAZIONE
Prosegue “Tutta un’altra musica”, la rassegna di musica da camera prodotta da Il Canto di Virgilio e diretta da Gianni Mola.
Venerdì 24 novembre, alle ore 20:00, presso la sede della Fondazione, Domus ARS – Chiesa San Francesco delle Monache, ad esibirsi sarà il Kansax Quartet con Vittorio Quinquennale (Sax soprano), Fabio Sullutrone (Sax contralto), Enzo Spizzuoco (Sax tenore), Giuseppe Moscato (Sax baritono).
Quattro sassofoni che messi nelle mani giuste possono vantare l’impatto sonoro, la cura del dettaglio e la sinuosità di movimento di un’intera orchestra sinfonica.
La scommessa del Kansax Quartet è quella di trasferire la grandezza di tali momenti nella dimensione cameristica del quartetto di fiati: un’occasione preziosa per scoprire la versatilità di una formazione capace di attraversare le epoche e gli stili con piglio curioso e camaleontico. Senza mai abbandonare quel caratteristico impasto timbrico e sonoro che costituisce il “marchio di fabbrica” del Kansax. Padronanza delle dinamiche, coesione d’insieme, abilità nella trascrizione e il disinvolto superamento di ogni ristrettezza timbrica, permettono loro di creare suggestivi percorsi nelle geografie dell’immaginario musicale, attraverso l’attenta rielaborazione e il temerario accostamento di materiali eterogenei per epoca, contesto e provenienza. Tutto ciò fa del Kansax Quartet uno dei gruppi storici in Italia e tra i più richiesti nella sfera concertistica italiana ed estera.
Il repertorio dell’Ensemble abbraccia diversi stili musicali a partire dalla trascrizione di musica barocca e classica per passare a trascrizioni di musica per film, brani di jazz, tango e un repertorio originale del ‘900, appositamente scritto per il gruppo. E a tal proposito è d’obbligo evidenziare l’esecuzione delle tre deliziose miniature del raffinato e geniale compositore napoletano Ciro Ferrigno.
Al già tanto acclamato quartetto Kansax, contribuiranno a rendere ancor più preziosa la serata gli straordinari solisti Pierluigi Fusco (clarinetto) e Chiara Cannavale (sax soprano), costantemente elogiati dal pubblico in sala per le loro assolute qualità strumentali e per la peculiare capacità di fondere, a volte anche in poderosi virtuosismi, un’estrema fluidità tecnica con uno stile vivace e brillante.
Tutti i musicisti sono supportati egregiamente dal poliedrico percussionista Gabriele Canelli.

Musiche di J. S. Bach, A. Vivaldi, D. Cimarosa, C. Debussy, C. Ferrigno, M. Mangani, G. Geshwin, M. Garson, N. La Rocca, J.Kosma

CON:
Vittorio Quinquennale | Sax soprano
Fabio Sullutrone | Sax contralto
Enzo Spizzuoco | Sax Tenore
Giuseppe Moscato | Sax baritono
Gabriele Canelli | Percussioni
Pierluigi Fusco (clarinetto) e Chiara Cannavale (sax soprano) | Solisti

LUOGO
DOMUS ARS – Chiesa San Francesco delle Monache. Sede della Fondazione.
Via Santa Chiara 10/C, Napoli.

DATA
Venerdì 24 novembre, ore 20:00

Per info e prenotazioni: 0813425603 – infoeventi@domusars.it

Pubblicato il

VEZZOSETTE AMOROSE FRA CANTI E SONATE NELLA NAPOLI DEL ‘500 E ‘600

VEZZOSETTE AMOROSE FRA CANTI E SONATE NELLA NAPOLI DEL ‘500 E ‘600

ENSEMBLE 33

Venerdì 17 novembre, ore 20.00
Rassegna: “Tutta un’altra musica”. Rassegna di musica da camera 2023
Produzione: Il Canto di Virgilio

PRESENTAZIONE
L’amore fra il colto e il popolare, nei salotti dei palazzi nobiliari e fra le strade della città nel ‘500 e nel ‘600. Pezzi strumentali, antichi canti e polifonie.Le note eleganti di Andrea Falconieri, inserito nelle corti aristocratiche italiane, le complesse composizioni del fiammingo Orlando di Lasso, assunto come musico a Napoli dal Marchese d’Azzia, e altre importanti figure attive a Napoli fra il XVI e XVII secolo si alternano alle più popolaresche villanelle del ‘500 che riempirono con le loro coinvolgenti melodie e i testi, spesso ironici e pungenti, le vie della città come gli ambienti più colti. Dalla prima fonte a noi giunta del 1537 grazie all’editore Johannes de Colonia ad altre raccolte, autori anonimi e importanti musicisti cantano le loro villanelle lasciando a noi il dubbio: è la prima canzone napoletana?Musiche di Antonio Valente, Diego Ortiz, Sbruffapappa, Andrea Falconieri, Velardiniello, Orlando di Lasso, Gaetano Greco.

CON:
Sergio Majocchi, Antonio Parisi e Stefania Parisi | Voci
Guido Pagliano | Flauto, viola da gamba
Gabriele Rosco | Liuto, chitarra barocca
Gabriele Pagliano | Calascione

LUOGO
DOMUS ARS – Chiesa San Francesco delle Monache. Sede della Fondazione.
Via Santa Chiara 10/C, Napoli.

DATA
Venerdì 17 novembre, ore 20:00

Per info e prenotazioni: 0813425603 – infoeventi@domusars.it

Pubblicato il

L’OPERA ITALIANA NELLE TRASCRIZIONI

“L’OPERA ITALIANA NELLE TRASCRIZIONI”
SAMNIUM CLARINET CHOIR
DIRETTORE: GAETANO FALZARANO
Musiche di R. Leoncavallo, F. Mendelssohn-Bartholdy, G. Verdi, P. Mascagni, E. Cavallini, G. Puccini.

Venerdì 4 novembre, ore 20.00
Rassegna: “Tutta un’altra musica”. Rassegna di musica da camera 2023
Produzione: Il Canto di Virgilio

Spettacolo
La pratica della trascrizione, ossia, una consuetudine storica di trasporre brani originali per altri organici strumentali, risale all’epoca delle origini della musica strumentale. Nacque al fine di creare un repertorio allora inesistente per questi nuovi “mezzi” di produzione musicale.
Il Samnium Clarinet Choir composto dagli allievi della classe di clarinetto del M° Gaetano Falzarano del Conservatorio di Musica “G. Martucci” di Salerno, propone un repertorio che spazia dal Barocco al contemporaneo.
Il programma del concerto, nella forma della trascrizione, ci condurrà in un viaggio interamente dedicato all’opera tra le sinfonie e le arie più famose dei compositori italiani.

Musicisti
Clarinetto piccolo in Mi bemolle: Antonio Santaniello.
Clarinetti primi: Iolanda Lucci, Aniello Sansone, Francesco Liguori.
Clarinetti secondi: Vincenza Fiorillo, Maria Apuzzo, Sabrina Mercurio, Manuel Pio Magurno.
Clarinetti terzi: Graziano Villani, Benito Pio Albano, Francesco Calvano.
Clarinetti quarti: Lidia Bencivenga, Alberto De Vivo, Paolo Sabatino, Michele Pisciotta.
Corno di bassetto: Alessio Mecarolo.
Clarinetto basso: Gaetano Apicella.

LUOGO
DOMUS ARS – Chiesa San Francesco delle Monache. Sede della Fondazione.
Via Santa Chiara 10/C, Napoli.

GIORNO
Venerdì 4 novembre, ore 20:00

Per info e prenotazioni: 0813425603 – infoeventi@domusars.it

Pubblicato il

BARUCHABÀ

BARUCHABÀ

Canti di Maschera e nella Maschera
Con Pino De Vittorio

 

Giovedì 29 ottobre, ore 21:00
Rassegna: “PULCINELLA TOTEM” – AFFABULAZIONE 2023
Produzione: Il Canto di Virgilio

“BARUCHABÀ”

Canti di Maschera e nella Maschera
Con Pino De Vittorio

SPETTACOLO
Canti di maschera e nella maschera. Così prende avvio un testo del romano Giovanni Briccio pubblicato nel 1620: lo stupore della scena e del canto, che attraverso la maschera trasforma la realtà in un’essenza diversa, si riverbera in un’esclamazione quasionomatopeica.
Il canto e la sua messa in scena, non necessariamente sulle assi di un palco, producono una maschera che passa dal volto delle madri intente a far cedere al sonno i figli, al musicista di strada che spinge gli astanti ad uscire dalla loro maschera per spingerli acantare e danzare, all’amante che non possedendo la  penna di Cirano si maschera daBergerac e canta come può il suo amore, al musicista che sa cogliere nella maschera la giusta posa per sbeffeggiare il potente. Oggi raccogliamo la loro eredità, o almeno ci proviamo. E Baruchabà sia!

Con Pino De Vittorio (voce, chitarra battente e percussioni), Ugo Di Giovanni (arciliuto) e Luca Tarantino (chitarra barocca).

LUOGO
Chiesa Maria SS. Desolata – Via Amedeo Maiuri, 8, BAGNOLI, Napoli.

GIORNO
Giovedì 29 ottobre, ore 19:00.

Per info e prenotazioni: infoeventi@domusars.it – 0813425603
In basso, la locandina dell’evento.

PRENOTA LO SPETTACOLO.

Compilando il seguente form potrai prenotare lo spettacolo.
Sarai ricontattato per confermare la prenotazione.

    I campi contrassegnati da (*) sono obbligatori.

    Inviando il seguente form acconsenti al trattamento dei dati personali.
    Le finalità e le modalità del trattamento dei dati personali attraverso questo sito web o in altro modo saranno comunque conformi a quanto previsto dal decreto legislativo (Privacy policy ai sensi dell’art. 13 del d.lgs. 196/2003).
    Pubblicato il

    “LA CANTATA SPIRITUALE A NAPOLI”

    “LA CANTATA SPIRITUALE”
    “SICUT SAGITTAE” 2023
    RASSEGNA DI MUSICA ANTICA

    Giovedì 26 ottobre, ore 20.30

    SPETTACOLO
    Concerto di chiusura dell’ottava edizione di Sicut Sagittae, rassegna di musica antica diretta dal Maestro Antonio Florio e prodotta da Il Canto di Virgilio con la collaborazione di Cappella Neapolitana.

    La rassegna si conclude con un concerto dedicato alle cantate spirituali napoletane del Seicento (in gran parte ritrovate nell’Archivio dei Girolamini di Napoli e in collaborazione con l’omonima Biblioteca statale), con la straordinaria voce di Valentina Varriale accompagnata al clavicembalo da Angelo Trancone: musiche in gran parte inedite di Donato Ricchezza e Gaetano Veneziano insieme con brani strumentali di Alessandro Scarlatti.

    LUOGO
    Domus ARS, Chiesa di San Francesco delle Monache, Via Santa Chiara 10/C, Napoli.

    GIORNO
    Giovedì 26 ottobre, ore 20:30.

    Ticket 10€

    Per info e prenotazioni: infoeventi@domusars.it – 0813425603

    Pubblicato il

    NAPOLI e VENEZIA: I DUETTI DA CAMERA

    “NAPOLI E VENEZIA: I DUETTI DA CAMERA”
    “SICUT SAGITTAE” 2023
    RASSEGNA DI MUSICA ANTICA

    Domenica 22 ottobre, ore 20.30

    SPETTACOLO
    Quarto concerto di Sicut Sagittae, rassegna di musica antica diretta dal Maestro Antonio Florio e prodotta da Il Canto di Virgilio con la collaborazione di Cappella Neapolitana.
    Nel quarto appuntamento continua il confronto tra le due città – Napoli e Venezia – iniziato nel terzo spettacolo della rassegna. Protagoniste, in questo caso, saranno le voci di Angela Luglio e Aurelio Schiavoni, accompagnate al cembalo da Marco Palumbo, che eseguiranno i virtuosi “duetti da camera” di Durante e Lotti, tra i quali si inserisce opportunamente il genio di Alessandro Scarlatti.

    LUOGO
    Domus ARS, Chiesa di San Francesco delle Monache, Via Santa Chiara 10/C, Napoli.

    GIORNO
    Domenica 22 ottobre, ore 20:30.

    Ticket 10€

    Per info e prenotazioni: infoeventi@domusars.it – 0813425603

    Pubblicato il

    “LUCREZIA BORGIA e ISABELLA D’ESTE”

    “LUCREZIA BORGIA E ISABELLA D’ESTE”
    “SICUT SAGITTAE” 2023
    RASSEGNA DI MUSICA ANTICA

    Martedì 24 ottobre, ore 20.30

    SPETTACOLO

    Prosegue Sicut Sagittae, rassegna di musica antica diretta dal Maestro Antonio Florio e prodotta da Il Canto di Virgilio con la collaborazione di Cappella Neapolitana.

    Il quinto appuntamento prevede un omaggio a due dame protagoniste del grande rinascimento di corte italiano, Lucrezia Borgia e Isabella d’Este, con una carrellata di frottole del primo Cinquecento che comprende anche un assaggio di musica per la corte aragonese di Napoli, con i massimi interpreti di questo repertorio: la voce e l’arpa di Patrizia Bovi accompagnata da Crawford Young al liuto e alla cetra.

    LUOGO
    Domus ARS, Chiesa di San Francesco delle Monache, Via Santa Chiara 10/C, Napoli.

    GIORNO
    Martedì 24 ottobre, ore 20:30.

    Ticket 10€

    Per info e prenotazioni: infoeventi@domusars.it – 0813425603

    Pubblicato il

    Pulcinella Totem

    AFFABULAZIONE 2023
    “PULCINELLA TOTEM”

     

    Il Canto di Virgilio torna alla X Municipalità del Comune di Napoli con una nuova travolgente rassegna.

    Sei spettacoli tra teatro, musica e danza per promuovere e valorizzare il patrimonio artistico napoletano attraverso il simbolo della maschera. È il nuovo progetto de Il Canto di Virgilio che, da mercoledì 11 ottobre, porterà in scena, presso la X Municipalità, la rassegna “Pulcinella Totem”, realizzata nell’ambito del progetto culturale Affabulazione (seconda edizione) sostenuto dal Comune di Napoli e Napoli città della Musica, con il contributo del Fondo Unico per lo spettacolo del Ministero della Cultura.

    Scopri gli eventi:

    Mercoledì 11 ottobre, ore 19:00
    “PULCINELLA, ARLECCHINO E LA CITTÀ FANTASTICA”

    di e con Angela Dionisia Severino e Paola Maria Cacace.

    TEATRO LA PERLA – Via Nuova Agnano, 35, Napoli

    Giovedì 12 ottobre, ore 21:00
    “PULCINELLA E COMPAGNIA BELLA”

    Narrato, recitato e cantato da Giovanni Mauriello e Matteo Mauriello

    TEATRO LA PERLA – Via Nuova Agnano, 35, Napoli

    Venerdì 13 ottobre, ore 19:00
    Raffaello Converso in
    “L’OPERA DA MARCIAPIEDE”

    Tra Kurt Weill e Raffaele Viviani
    Elaborazioni ed orchestrazioni : Roberto De Simone

    Chiesa Maria SS. Desolata – Via Amedeo Maiuri, 8, Napoli

    Mercoledì 18 ottobre, ore 21:00
    “NO GRAZIE”

    con Adriano Falivene
    Riadattamento per attore solo del Cyrano de Bergerac di E. Rostand
    Regia di Antonio Perna

    TEATRO LA PERLA – Via Nuova Agnano, 35, Napoli

    Giovedì 19 ottobre ore 21:00
    “ALLA CORTE DI PULCINELLA”

    La Maschera delle Maschere
    Scritto e diretto da Carlo Faiello

    TEATRO LA PERLA – Via Nuova Agnano, 35, Napoli

    Domenica 29 ottobre ore 19:00
    “BARUCHABÀ!”

    Canti di maschera e nella maschera”
    con Pino De Vittorio

    Chiesa Maria SS. Desolata – Via Amedeo Maiuri, 8, Napoli

    LABORATORIO “LE MASCHERE DELLA COMMEDIA DELL’ARTE”
    11 – 12 – 13 – 18 E 19 OTTOBRE
    dalle ore 15:30 alle ore 17:30

    TEATRO LA PERLA – Via Nuova Agnano, 35 – Napoli

    Oggetto della lezione sarà la maschera. Qual è il lavoro che deve affrontare un attore per utilizzare questo strumento? Come si costruisce una postura fisica che possa sostenere una maschera di tradizione centenaria? E qual è il confine tra la maschera-oggetto e la Maschera-Archetipo?

    Il processo di apprendimento inizierà con un allenamento specifico mirato ad esplorare e rafforzare le fasce corporee, impiegate successivamente nella costruzione del corpo-maschera. Presa coscienza delle proprie potenzialità, attraverso l’esplorazione dei propri limiti, l’allievo percepirà il proprio corpo come materia plasmabile da lavorare per dare origine a forme non quotidiane. L’allievo, diventato artigiano di sé stesso, sarà pronto ad acquisire le posture, la gestualità, i movimenti e le partiture che caratterizzano il corpo-maschera dei principali Caratteri della Commedia dell’Arte.

    Per info e prenotazioni: infoeventi@domusars.it – 0813425603

    Locandina Pulcinella Totem.
    Pubblicato il

    Sicut Sigittae 2023

    Sicut Sigittae
    Rassegna di musica antica

     

    Parte l’ottava edizione di “Sicut Sagittae”, rassegna prodotta da Il Canto di Virgilio e Cappella Neapolitana che, sotto la direzione del Maestro Antonio Florio, porta annualmente nel cuore del centro storico di Napoli proposte inconsuete e prime esecuzioni moderne di musiche del passato di grande suggestio- ne, focalizzata quest’anno sul tema affascinante della “Voce regina”.

    Scopri gli eventi:

    Domenica 1 ottobre, ore 20:30
    “Arianna a Nasso”

    Si inizia con un recital di un grande mezzosoprano del nostro tempo, José Maria Lo Monaco, accompagnata al pianoforte da Maurizio Iaccarino, che interpreta alla maniera dei salotti novecenteschi un repertorio raffinato che parte dal Lamento della Ninfa di Mon- teverdi (1638) e arriva all’opera di Bellini Adelson e Salvini, scritta nel 1825 quando il compositore catanese era ancora allievo del Conservatorio di Napoli, con in mezzo arie da cantate e opere di Vivaldi, Gluck, Mozart, la rara cantata “Arianna a Naxos” di Haydn e un preludio strumentale dalla Petite Messe Solemnelle di Rossini.

    Giovedì 5 ottobre, ore 20:30
    “Per la SS Casa dell’Annunziata”

    Il secondo incontro ci porta nell’atmosfera della più importante casa della musica femminile di Napoli, l’Annunziata, con le musiche sacre dei suoi maestri secenteschi più rappresentativi: Macque, Sabino, Lambardi e Maione (con le voci di Giulia Lepore, Cristina D’Alessandro, Leopoldo Punziano e Angelo Trancone all’organo).

    Domenica 8 ottobre, ore 20:30
    “Labirinto amoroso” – Canto da Napoli a Venezia

    Nel terzo appuntamento, le tiorbe di Franco Pavan e Paola Ventrella con la voce di Giuseppina Perna propongono un dialogo a distanza tra le due capitali musicali, Napoli e Venezia, con musiche di autori del primo Seicento capaci di intessere un magico “labirinto amoroso”, con l’inevitabile filo di pazzia ad esso collegato.

    Domenica 22 ottobre, ore 20:30
    “Napoli e Venezia: i duetti da camera”

    Il confronto tra le due città continua nel quarto incontro, con le voci di Angela Luglio e Aurelio Schiavoni, accompagnati al cembalo da Marco Palumbo, che eseguono i virtuosi “duetti da camera” di Durante e Lotti, tra i quali si inserisce opportunamente il genio di Alessandro Scarlatti.

    Martedì 24 ottobre, ore 20:30
    “Lucrezia Borgia e Isabella D’Este”

    Si prosegue con un omaggio a due dame protagoniste del grande rinascimento di corte italiano, Lucrezia Borgia e Isabella d’Este, con una carrellata di frottole del primo Cinquecento che comprende anche un assaggio di musica per la corte aragonese di Napoli, con i massimi interpreti di questo repertorio: la voce e l’arpa di Patrizia Bovi accompagnata da Crawford Young al liuto e alla cetra.

    Giovedì 26 ottobre, ore 20:30
    “La Cantata Spirituale”

    La rassegna si conclude a fine ottobre con un concerto dedicato alle cantate spirituali napoletane del Seicento (in gran parte ritrovate nell’Archivio dei Girolamini di Napoli e in collaborazione con l’omo- nima Biblioteca statale), con la straordinaria voce di Valentina Varriale accompagnata al clavicembalo da Angelo Trancone: musiche in gran parte inedite di Donato Ricchezza e Gaetano Veneziano insieme con brani strumentali di Alessandro Scarlatti.

    Sei concerti di altissimo livello artistico e di grande interesse storico-culturale che riportano in un luogo simbolico come la Chiesa di San Francesco delle Monache (edificata agli inizi del 1300 e oggi nota come Domus ARS sede de Il Canto di Virgilio) il suono incantatorio delle voci del passato.

    Domus ARS, Chiesa San Francesca delle Monache, Via Santa Chiara 10|C.
    Per info e prenotazioni: infoeventi@domusars.it – 0813425603

    Locandina Sicut Sigittae 2023.
    Pubblicato il

    ALLA CORTE DI PULCINELLA

    “ALLA CORTE DI PULCINELLA”
    La Maschera delle Maschere
    Scritto e diretto da Carlo Faiello

    Venerdì 19 ottobre, ore 21:00
    Rassegna: “PULCINELLA TOTEM”
    AFFABULAZIONE 2023

    “ALLA CORTE DI PULCINELLA”
    La Maschera delle Maschere
    Scritto e diretto da Carlo Faiello

    SPETTACOLO
    Un grande inno alla libertà, all'amore, alla ribellione delle convenzioni, alla rinascita, alla natura e all'ironia che vince sulla morte, sulla miseria umana, sul dolore. Al Teatro La Perla di Napoli, giovedì 19 ottobre 2023 alle ore 21:00, va in scena "Alla Corte di Pulcinella", concerto-spettacolo scritto e diretto dal Maestro Carlo Faiello e prodotto da Il Canto di Virgilio.

    Una compagnia di artisti circensi (esuberanti e stravaganti, forse matti) guidati da Capitan Quadriglia, ritrova Pulcinella. Con la complicità di una bella ragazza, la bizzarra combriccola convince il “cetrulo”, in esilio volontario, a ritornare sulle scene. Tra lazzi, pantomime, follie e balli, Pulcinella recupera la sua natura di maschera scomoda ed anticonformista. Diventa capro espiatorio, condannato. In “atmosfera circense” di “Felliniana memoria”, in cui si susseguono ritmi di moresche guerriere, tarantelle ipnotiche, canzoni e ritmi contemporanei, accadono “cose imprevedibili” con un finale tutto da scoprire.

    Sul palco: Lello Giulivo, Mario Brancaccio, Elisabetta D’Acunzo, Francesco Viglietti, Paola Maria Cacace, Maria Teresa Iannone, Federica Avallone e Antonio Faiello.

    Le parti musicali, elaborate da Carlo Faiello, saranno affidate alla Santa Chiara Orchestra.

    LUOGO
    Teatro La Perla, Via Nuova Agnano, 35, Napoli

    GIORNO
    Giovedì 19 ottobre, ore 21:00.

    Per info e prenotazioni: infoeventi@domusars.it – 0813425603
    In basso, la locandina dell’evento.

    PRENOTA LO SPETTACOLO.

    Compilando il seguente form potrai prenotare lo spettacolo.
    Sarai ricontattato per confermare la prenotazione.

      I campi contrassegnati da (*) sono obbligatori.

      Inviando il seguente form acconsenti al trattamento dei dati personali.
      Le finalità e le modalità del trattamento dei dati personali attraverso questo sito web o in altro modo saranno comunque conformi a quanto previsto dal decreto legislativo (Privacy policy ai sensi dell’art. 13 del d.lgs. 196/2003).