Pubblicato il

Pulcinella Totem

11 -29 ott

AFFABULAZIONE 2023
“PULCINELLA TOTEM”

 

Il Canto di Virgilio torna alla X Municipalità del Comune di Napoli con una nuova travolgente rassegna.

Sei spettacoli tra teatro, musica e danza per promuovere e valorizzare il patrimonio artistico napoletano attraverso il simbolo della maschera. È il nuovo progetto de Il Canto di Virgilio che, da mercoledì 11 ottobre, porterà in scena, presso la X Municipalità, la rassegna “Pulcinella Totem”, realizzata nell’ambito del progetto culturale Affabulazione (seconda edizione) sostenuto dal Comune di Napoli e Napoli città della Musica, con il contributo del Fondo Unico per lo spettacolo del Ministero della Cultura.

Scopri gli eventi:

Mercoledì 11 ottobre, ore 19:00
“PULCINELLA, ARLECCHINO E LA CITTÀ FANTASTICA”

di e con Angela Dionisia Severino e Paola Maria Cacace.

TEATRO LA PERLA – Via Nuova Agnano, 35, Napoli

Giovedì 12 ottobre, ore 21:00
“PULCINELLA E COMPAGNIA BELLA”

Narrato, recitato e cantato da Giovanni Mauriello e Matteo Mauriello

TEATRO LA PERLA – Via Nuova Agnano, 35, Napoli

Venerdì 13 ottobre, ore 19:00
Raffaello Converso in
“L’OPERA DA MARCIAPIEDE”

Tra Kurt Weill e Raffaele Viviani
Elaborazioni ed orchestrazioni : Roberto De Simone

Chiesa Maria SS. Desolata – Via Amedeo Maiuri, 8, Napoli

Mercoledì 18 ottobre, ore 21:00
“NO GRAZIE”

con Adriano Falivene
Riadattamento per attore solo del Cyrano de Bergerac di E. Rostand
Regia di Antonio Perna

TEATRO LA PERLA – Via Nuova Agnano, 35, Napoli

Giovedì 19 ottobre ore 21:00
“ALLA CORTE DI PULCINELLA”

La Maschera delle Maschere
Scritto e diretto da Carlo Faiello

TEATRO LA PERLA – Via Nuova Agnano, 35, Napoli

Domenica 29 ottobre ore 19:00
“BARUCHABÀ!”

Canti di maschera e nella maschera”
con Pino De Vittorio

Chiesa Maria SS. Desolata – Via Amedeo Maiuri, 8, Napoli

LABORATORIO “LE MASCHERE DELLA COMMEDIA DELL’ARTE”
11 – 12 – 13 – 18 E 19 OTTOBRE
dalle ore 15:30 alle ore 17:30

TEATRO LA PERLA – Via Nuova Agnano, 35 – Napoli

Oggetto della lezione sarà la maschera. Qual è il lavoro che deve affrontare un attore per utilizzare questo strumento? Come si costruisce una postura fisica che possa sostenere una maschera di tradizione centenaria? E qual è il confine tra la maschera-oggetto e la Maschera-Archetipo?

Il processo di apprendimento inizierà con un allenamento specifico mirato ad esplorare e rafforzare le fasce corporee, impiegate successivamente nella costruzione del corpo-maschera. Presa coscienza delle proprie potenzialità, attraverso l’esplorazione dei propri limiti, l’allievo percepirà il proprio corpo come materia plasmabile da lavorare per dare origine a forme non quotidiane. L’allievo, diventato artigiano di sé stesso, sarà pronto ad acquisire le posture, la gestualità, i movimenti e le partiture che caratterizzano il corpo-maschera dei principali Caratteri della Commedia dell’Arte.

Per info e prenotazioni: infoeventi@domusars.it – 0813425603

Locandina Pulcinella Totem.