Pubblicato il

LE FILOSOFIADI – mtr: musica, teatro, ricerca

4, 5, 6, 7 dic

LE FILOSOFIADI

Le Filosofiadi aprono uno spazio di comunicazione e di confronto con i giovani – ma anche con un pubblico più ampio – su temi filosofici e sui diversi linguaggi musicali e performativi, attraverso un incontro di studio connesso a un contest filosofico intitolato Condividere la filosofia: un dialogo con Kant e con una rassegna teatrale e musicale, mtr in filosofiadi. Musica – teatro – ricerca.

L’evento durerà quattro giorni (dal 4 al 7 dicembre) e si terrà presso l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici di Napoli, l’Accademia di Belle Arti di Napoli e la Domus ARS di Napoli in partnership con la Direzione Generale Istruzione, Formazione, Lavoro e Politiche Giovanili (Uod – Politiche Giovanili) della Regione Campania (ente finanziatore), Il Dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile Universale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Ministero della Cultura, la Scabec (ente promotore), l’Associazione Culturale e di Promozione Sociale Quidra (ente realizzatore ed organizzatore), Il Canto di Virgilio, il progetto Sparrt (Spazio Arti & Ricerca), l’Università degli Studi di Napoli Federico II – Dipartimento Studi Umanistici, l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, l’Accademia delle Belle Arti, il Consiglio Nazionale delle Ricerche / Istituto per la storia del pensiero filosofico e scientifico moderno.

L’obiettivo de Le Filosofiadi è quello di far convivere la riflessione filosofica e l’espressione artistica, entrambe indirizzate a promuovere nei destinatari processi di autoconsapevolezza critica rispetto alla propria esistenza individuale e collettiva. Non c’è dubbio che la filosofia sia in grado di offrire opportunità di riflessione razionale sul nostro agire pratico per riarticolare il vissuto dell’uomo contemporaneo fatto di azione e di idee. Da questo punto di vista oggi più che mai c’è bisogno di filosofia che tende a studiare le connessioni dei fatti, delle idee e degli uomini. A intercettare questo bisogno di sapere, di confronto e di ricerca filosofica può contribuire lo studio aggiornato della filosofia di Kant, anche in senso non specialistico e innanzitutto come metodo di conoscenza e pratica di vita culturale. In tal senso, le arti possono rappresentare un valido strumento per sostenere, sollecitare e potenziare un approccio critico, in un’accezione kantiana del termine, ossia come consapevolezza dei processi costitutivi dell’esperienza vissuta individuale e collettiva – razionale, emotiva e sentimentale -, come autonomia di pensiero e capacità di smascherare quei pregiudizi che, generati entro l’orizzonte della vita associata, ne compromettono la condotta democratica.

PROGRAMMA

mtr in filosofiadi

musica – teatro – ricerca
4-7 dicembre 2023
Direzione artistica: Rosario Diana

——–

LUNEDÌ 4 DICEMBRE – ORE 20:00
Blow up Percussion in concerto
in programma brani di Christopher Cerrone, Matt McBane, Rosalba Quindici

MARTEDÌ 5 DICEMBRE – ore 20.00
Rosalba Quindici
Dalla camera oscura Omaggio a Mimmo Jodice
per pianoforte preparato, elettronica e immagini
con introduzione di Sylvain Bellenger
Emanuele Torquati pianoforte preparato

MERCOLEDÌ 6 DICEMBRE – ore 20.00
Ettore Scandolera
La chitarra fra Seicento e Novecento
lezione-concerto
in programma brani di
Johann Sebastian Bach, Napoléon Coste, Giulio Regondi Gaspar Sanz,
Francisco Tárrega, Heitor Villa-Lobos

GIOVEDÌ 7 DICEMBRE – ore 20.00
Rosario Diana
Work in progress
Piccolo cantiere filosofico
per due voci recitanti, coro e danzatrice
Michelangelo Dalisi voce recitante
Cecilia Lupoli voce recitante
Martina Nappi danzatrice
coro: Rosaria Ceci, Michele Iermano, Francesca Laino, Silvana Vajo

LUOGO
DOMUS ARS – Chiesa San Francesco delle Monache. Sede della Fondazione.
Via Santa Chiara 10/C, Napoli.

Per info e prenotazioni: 0813425603 – infoeventi@domusars.it