Pubblicato il

STABAT MATER – Nuova Orchestra Scarlatti

6 apr

STABAT MATER

NUOVA ORCHESTRA SCARLATTI
diretta da Giuseppe Galiano

A. Vivaldi – Sinfonia per archi in si minore ‘Al Santo Sepolcro’
F. Durante – Concerto per archi n. 4 in mi minore
G. B. Pergolesi – Stabat Mater per soprano, contralto e archi
Soprano: Chiara Polese
Mezzosoprano: Gabriella Colecchia

Produzione: Il Canto di Virgilio

Spettacolo
Un Concerto di Pasqua denso di passioni diverse, promosso dal Comune di Napoli – Assessorato al Turismo e alle Attività produttive – e Napoli Città della Musica (prodotto e organizzato da Il Canto di Virgilio).
Alla Sinfonia ‘Al Santo Sepolcro’ di Antonio Vivaldi (1678-1741), dove il musicista veneziano immerge le antiche polifonie sacre in un colore acceso di attesa spirituale, segue il Concerto per archi di Francesco Durante (1684-1755), grande maestro napoletano del ‘contrappunto sentimentale’, con l’Adagio, ricco di cromatismi, lo splendido fugato del Ricercar, il cullante Largo e l’infuocato Presto conclusivo.
Vivaldi e Durante fanno da degna introduzione allo Stabat Mater che, come vuole la tradizione, Giovanni Battista Pergolesi (1710-1736) avrebbe composto agli inizi del 1736 nel Convento dei Cappuccini di Pozzuoli, poco prima di soccombere alla tisi nel marzo di quello stesso anno. Questa pagina è l’estremo capolavoro di un genio destinato a diventare in brevissimo tempo un mito europeo. L’antica sequenza medioevale dello Stabat attribuita a Jacopone da Todi è rivestita da una musica che sfida il tempo grazie al movimento e alla varietà delle sue passioni.
Pergolesi mescola nel suo Stabat cielo e terra come pochi altri artisti occidentali hanno osato fare (Caravaggio, Mozart…) e ci offre un concentrato di tutti gli accenti – dall’aulico al popolare – di quella Napoli che i più colti viaggiatori d’Europa del ‘700 potevano a ragione definire “la capitale mondiale della musica”.

Protagoniste vocali nello Stabat due artiste napoletane: il soprano Chiara Polese, uno dei talenti emergenti della nuova scena lirica italiana, e Gabriella Colecchia, versatile voce spaziante dal barocco al jazz.
La Nuova Orchestra Scarlatti è diretta da Giuseppe Galiano, giovane collaboratore della N.O.S., classe 1994. Ha vinto numerosi concorsi pianistici; si è diplomato con menzione d’onore in Direzione d’orchestra presso il Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli e ha intrapreso una precoce attività direttoriale.

Luogo
Auditorium Porta del Parco Area Ex Italsider di Bagnoli – Via Diocleziano, n. 341, Napoli.

Data
Giovedì 6 aprile 2023, ore 19:00

Per info e prenotazioni: infoeventi@domusars.it