S.Francesco delle Monache - Domus Ars

Go to content

Main menu

S.Francesco delle Monache

Domus Ars

Il Centro è ospitato all’interno della bellissima chiesa di San Francesco delle Monache sita  a pochi passi da piazza del Gesù.
La chiesa, e l’annesso monastero ormai scomparso, furono edificati, per volere di Robert d’Angiò e sua moglie Sancia di Maiorca, intorno al 1325. Fu dotata di una veste barocca  nel 1629, soffitto cassettonato ligneo e una serie di dipinti attribuiti ad Andrea Malinconico, di cui purtroppo nulla rimane a testimonianza dell’antico splendore.
Restano invece la transenna in piperno e ferro battuto  e il portale in marmi policromi opera di Crescenzio Trinchese realizzati fra il 1749 e il 1751.
All’interno della chiesa nella zona del presbiterio, vi sono i resti di due monumenti sepolclari: a destra quello di Caterina  della Ratta e a sinistra quello di Giovannella Gesualdo.
Nata come domus eleemosynaria pe
accogliere monache senza clausura che dispensavano le regie elemosine, il monastero ospitò, dal 1535, Giulia Gonzaga, che qui restò  fino alla sua morte, avvenuta nel 1566. Scappata da Fondi, la Gonzaga a Napoli entrin contatto con il circolo Valdesiano e il suo fondatore, Juan de Valdés, facendo diventare questa chiesa centro del movimento francescano dell'Osservanza.

C.F.R.
Renato De Fusco
Le Chiese di Napoli


 
Back to content | Back to main menu